Vai ai contenuti

Menu principale:

l francobollo a soggetto religioso è uno strumento che informa sull’esistenza di luoghi, di personaggi importanti nella vita della Chiesa, di Santi e costituisce un
minuscolo, ma significativo metodo di comunicazione di un’informazione religiosa. Il francobollo a carattere religioso è il primo tassello dell’informazione religiosa attraverso il quale il mittente e il destinatario sono legati da un sottile filo rosso che è la figura del santo effigiato nel francobollo e che tiene uniti tra di loro i due interlocutori postali. Infatti, nella scelta del francobollo vi è già in embrione un messaggio religioso che si decide di far recapitare all’interlocutore.
Quante volte, ad alcuni di noi, sarà capitata tra le mani una busta con su un francobollo di una località religiosa o di un santo del tutto sconosciuti e alla domanda su chi fosse
colui raffigurato abbiamo risposto di non saperlo.

Così il cultore di filatelia potrà coniugare assieme all’arte filatelica, anche la conoscenza del soggetto religioso che vi è impresso. Avviene in questo modo quello che si potrebbe chiamare una forma di comunicazione religiosa, sia pure elementare e tuttavia completa che introduce il destinatario nel vasto mondo religioso, suscitando anche quella sana curiosità che spesso è fonte di inaspettate scoperte culturali e religiose

In questo contesto un ruolo importante assumono i santi Cosma e Damiano in quanto, tranne qualche nazione, risultano venerati in quasi tutto il mondo, titolandosi Santi universali, venerati in occidente come in oriente.
Torna ai contenuti | Torna al menu